Jailbreak di Android per usare ROM personalizzate

postato in: Android, How-To, News | 0

Android non è molto amico degli hacker. Pur essendo Open Source, non molto è stato scoperto circa il suo sistema operativo al contrario di quello dell’iPhone, nel quale già un sacco di personalizzazioni erano state fatte molto prima che arrivasse il primo SDK. Ecco le ragioni per fare l’hack del vostro dispositivo Android portatile: un sistema operativo aggiornato e personalizzato, il tethering col PC e i back up della scheda SD. Uno sviluppatore chiamato RyeBrye ha messo su un kit per rendere tutto questo possibile. Una app di Android che fa da sé tutto il lavoro dell’avvio, un processo che può essere classificato tra mediamente intimidatorio e causa di mal di testa.

Disponibile qui.

 

Ad ogni modo, l’obiettivo era sempre guardando alla fascia principale di mercato, quello di fare il jailbreak  Android per la maggiorparte dei proprietari di G1 e Mytouch, ecco la nuova semplicissima procedura:

 

 

  • Scarica “Recovery Flasher” dall’Android Market (o scaricalo)
  • Eseguilo
  • Premi “Back up recovery image”
  • Premi “Flash Cyanogen Recovery 1.4″

Ecco fatto! Ora il tuo telefono Android è pronto per essere utilizzato senza limiti. Ma… aspetta un secondo, questo cosa significa concretamente?

 

Un sacco di cose! La più importante è che vi permette di installare una nuova ROM-viz, e rimpiazzare il sistema operativo sul tuo telefono. Ci sono due modi per farlo, entrambi molto buoni. Il primo è provare ad utilizzare una ROM super personalizzata. Si tratta di versioni aggiornate e migliorate del software di base del telefono, spesso con l’aggiunta con pezzi di aggiornamenti in arrivo da Google per Android, alcuni più vicini e altri più lontani. Praticamente questo significa multi-touch, dal momento che G1 e Mytouch già lo supportano dal punto di vista hardware, storage delle App sulle card SD, tethering, più schermate home, nuove keyboard di sistema, ed infine la più importante, le performance incredibilmente migliori.  Molti utenti che hanno già provato hanno potuto già verificare l’abissale differenza, e dato il tipo di cose che la community HTC ROM ha fatto con i telefono Windows Mobile, sono portato a credergli. La tua seconda via è quella di optare per full Hero, in altre parole, installare l’OS HTC Hero pesantemente personalizzato, che è a dir poco fantastico, e in procinto di diventare anche migliore. Questa è una conversione completa del telefono, e anche se è ancora incompleta, funziona bene. In ogni caso, avrai bisogno di scegliere una ROM, scaricarla, e metterla sulla card SD del telefono. Puoi scegliere da una lunga lista qui – per informazione, il MyTouch 3G è anche conosciuto come il Magic32B – ma fino alle ROM non Hero arrivassero, la tua scelta migliore sarebbe stata la ormai quasi leggendaria e super supportata CyanogenMod. La sua ultimissima versione, uscita giusto un paio di giorni fa, è pienamente compatibile con G1 e MyTouch. Ma non stressarti troppo circa la ROM da scegliere, dal momento che cambiarla adesso è una bazzecola dal momento che hai già sbloccato il telefono. Una visione generale da Android and Me:

  • Spegni il tuo telefono.
  • Fallo partire in modalità di ripristino. Premi e mantieni premuto il pulsante home, e poi premi il pulsante d’accensione.
  • Prima di salvare un file rom, fai una pulizia. Premi Alt+W per pulire le cartelle di cache e dati. Devi necessariamente fare la pulizia se hai differenti versioni di Android.
  • Aspetta che la pulizia finisca e l’immagine del ripristino che si vede nuovamente ed infine seleziona “apply any zip from sd”. Scegli tu il file zip.
  • Dopo aver aperto un qualsiasi zip dovresti essere in grado di riavviare il tuo sistema e guardare caricarsi la schermata home.

Potresti leggerti la guida di avvio e installazione per precauzione, ma la piccola lista di qui sopra è più o meno delle stesse dimensioni. Alcune ragioni in più per fare il jailbreak Android che non includono il rivoluzionare totalmente l’OS del tuo telefono:

Un altro tesoro di piccoli ritocchi e trucchi lo potete trovare sul sempre attivo forum XDA. E naturalmente lo dovreste sapere già da soli: questo è potenzialmente pericoloso, e potresti rompere il telefono. Il processo di sblocco è quasi infallibile, ma prima di imbattervi, assicurati che hai il giusto hardware (MyTouch 3Gs e G1 solamente) e di aver fatto il back up di ogni file importante. Buon hacking.