Come deframmentare Windows

È da qualche anno a questa parte, ormai, che si parla di software alternativi per la deframmentazione Windows, soprattutto, perché alcuni ritengono che il tool fornito da Microsoft non sia veramente sufficiente alle necessità degli utenti. Ecco, quindi, alcune interessanti proposte per coloro i quali vogliono tenere sotto controllo l’occupazione dello spazio su disco.

Defraggler Defragmentation – Defraggler è uno degli strumenti più famosi ed apprezzati: in tanti ne hanno parlato e, in genere, le opinioni sono sempre state piuttosto favorevoli. Defraggler, con il fratello Piriform CCleaner, ha guadagnato maggior fama negli ultimi anni, anche grazie alla presenza di innegabili innovazioni, come ad esempio la versione dell’applicazione che funziona su USB. Il programma è di facile configurazione, nonostante l’interfaccia possa sembrare un po’ più complicata. Defraggler, inoltre, offre un punto di vista grafico più puntuale ed articolato sulla reale situazione del disco e, a ciò, vanno aggiungersi interessanti funzioni extra che consentono di effettuare le operazioni in modo più rapido ed efficace. Possono essere ad esempio selezionate alcune opzioni con le quali si possono stabilire speciali regole per la deframmentazione, tra cui, la pianificazione dell’esecuzione dei task, o ancora, una specifica selezione dei file di sistema da deframmentare. Defraggler, grazie alle sue personalizzazioni, è un ottimo strumento che può aiutarvi a risolvere i vostri problemi di disco, offrendovi una deframmentazione precisa ed accurata.

Scritto da Davide Micheli