Sony vuole bloccare l’entrata di telefoni LG negli Stati Uniti

Sony ha presentato una causa per violazione di brevetti con il fine di bloccare l’entrata di smartphone di LG Electronics, come il modello Rumor 2, negli Stati Uniti. In una causa presentata mercoledì alla Commissione di Commercio Internazionale statunitense, Sony ha dichiarato che LG avrebbe violato la normativa di commercio del paese mediante l’importazione di telefoni cellulari e modem che infrangono i brevetti di Sony. Sony ha segnalato anche che LG ha infranto i brevetti di alcune delle sue licenze, come quella della sua joint venture con Sony Ericsson, Samsung e Nokia. La compagnia ha presentato la denuncia corrispondente in un tribunale federale di Los Angeles.

Non è stato possibile accedere immediatamente ad una copia del documento. Il portavoce di LG John Taylor ha indicato in un e-mail che era politica della compagnia non parlare di discussioni in corso. In quanto a Sony, ha commentato che la violazione dei brevetti era in relazione con più di 10 telefoni, tra cui i modelli Encore, LG Accolade, Neon, Quantum e Rumor Touch, tra gli altri. I brevetti menzionati nella causa facevano riferimento a dispositivi audio, al microfono, all’identificatore delle chiamate e alle trasmissioni di energia. LG, il quarto maggior conglomerato della Corea del sud, ha dichiarato questo mese di essere intenzionato ad espandere i suoi principali affari, tra cui troviamo gli smartphone, e ha commentato che intende aumentare le sue vendite per il 2011 all’11% fino a 156 bilioni di won ( circa 102.000 milioni di euro). Da ottobre LG ha venduto 2 milioni di unità del suo samrtphone Optimus One, il modello di smart phone LG più popolare fino a quel momento. Da parte sua Sony ha registrato guadagni di 68.700 milioni di yen nel terzo trimestre del 2010, recuperando le perdite registrate nel 2000.

Scritto da ioio10