IBM supera le previsioni nonostante una caduta delle sue azioni

IBM ha annunciato lunedì guadagni maggiori di quelli sperato e ha elevato le sue previsioni per tutto l’anno, aiutato dalle vendite di nuovi strumenti, anche se le sue azioni hanno sofferto una caduta dovuta alle deboli vendite dei servizi tecnologici. International Business Machines (IBM) ha comunicato che i suoi guadagni netti durante il terzo trimestre sono stati di 3.600 milioni di dollari (2.596,6 milioni di euro) o 2,82 dollari per azione, confrontati con i 3.200 milioni di dollari dello stesso periodo dell’anno precedente.

L’azienda ha alzato i pronostici per tutto l’anno ad almeno 11,40 dollari per azione. “Che elevino le stime per il 2010 e continuino a comportarsi bene significa che sono un’impresa in cui investirei”, ha detto Any Miedler, analista di Edward Jones. Nell’ultimo decennio, IBM si è focalizzata verso il software e i servizi tecnologici dell’informazione e meno verso strumenti informatici. “I servizi di tecnologia dell’informazione sono molto grandi per natura ed è difficile fare previsioni trimestre per trimestre”, ha aggiunto Miedler.

Scritto da ioio10