Come disattivare la personalizzazione di Google dei risultati di ricerca

Non è mai stato un segreto che Google usa i tuoi dati personali (cronologia web ed i dati del browser) di default per personalizzare i risultati delle tue ricerche. Fondamentalmente ciò significa che quello che si vede per alcune ricerche di Google è (leggermente) diverso da quello che le altre persone vedono per le stesse ricerche.

Potrebbe piacerti questa funzione (ma desideri spegnerla per alcune ricerche), o potresti voler disabilitarla completamente – dipende da te a dai tuoi scopi.

Questo post esamina vari modi per farlo.

1. Disattiva la personalizzazione di Google: guida ufficiale (indipendente dal browser)

Google ha un modo ufficiale per disattivare la funzionalità (la elenco per prima perché è ufficiale, non perché è il modo più semplice per farlo).

Per disattivare la personalizzazione di Google, sarà necessario effettuare le seguenti operazioni:

* Esci da Google durante la ricerca (oppure: Disattiva/Metti in pausa e rimuovi la cronologia web di Google);
* Una volta uscito, in alto a destra della pagina dei risultati di ricerca, clicca su Web History e lì su Disable customization (oppure: cancella i cookie del browser).

2. Disattiva la personalizzazione di Google : One-Time (indipendente dal browser)

Anche in questo caso, potrebbe piacerti la funzione e il fatto che Google cerca di mostrare quello che veramente desideri (i tuoi siti preferiti o i siti che hanno maggiori probabilità di piacerti), ma in alcuni casi vorrai vedere i risultati veri (per esempio, verificare cosa sta facendo il proprio sito web).

In questo caso, ciò che devi fare è modificare manualmente il percorso di ricerca URL: basta aggiungere questo parametro:

pws=0

Il parametro ‘pws=0′ rimuovere la personalizzazione della ricerca:


Se non desideri aggiungere il parametro manualmente, utilizza questo bookmarklet di browser (per gentile concessione di Google System Blog):

Disattiva la personalizzazione Google

Basta trascinarlo sulla barra degli strumenti preferiti e cliccare dopo che si ricerca in Google. Il parametro sarà aggiunto ed i risultati della ricerca saranno caricati per farti vedere i risultati  non personalizzati.

3. Disattiva la personalizzazione Google: FireFox

Se non si vuole pasticciare con le impostazioni di Google (se non si vuole disabilitare e rimuovere la cronologia delle ricerche, per esempio) ma allo stesso tempo non si apprezza la personalizzazione dei propri risultati di ricerca di Google, usa questo add-on di Firefox chiamato Google Global.

Google Global ti  lascia de-personalizzare tutte le ricerche di Google, ma a parte questo ti permetterà anche di vedere facilmente i risultati di ricerca per altri paesi (un ottimo plugin da avere!)



4. Disattiva la personalizzaione Google: Google Chrome

Non sono a conoscenza di una simile estensione che disattiva la personalizzazione di ricerca di Google in Google Chrome, ma ero in grado di impostarlo manualmente. Utilizza questo post sulla rimozione di ricerca personalizzata in Chrome come una buona guida passo a passo:

1. Vai a Opzioni e clicca su “Gestione” accanto al tuo “motore di ricerca predefinito”;
2. Clicca su ‘Aggiungi’ per creare un nuovo motore di ricerca e compila i dettagli:

* Nome: Il nome per il nuovo (default) motore di ricerca
* Parola chiave: consente di accedere direttamente dalla barra degli indirizzi (ala Smart Keywords in Firefox);
* URL: Aggiungere l’URL di una pagina di risultati di ricerca qui e utilizzare il segnaposto % s per indicare dove la query dovrebbe essere.

Importante! Includi il parametro pws=0 per creare una query di ricerca non personalizzata:

Infine, imposta il nuovo motore di ricerca come predefinito:

Ti capita mai di spegnere risultati personalizzati di Google?  Conosci un altro metodo che non abbiamo trattato qui? Per paicere condividi le tue opinioni nella sezione commenti qui sotto.

Scritto da Monika6